Greca dei Gini

Allevamento Barbone e Cocker Americano dei Gini - riconosciuto ENCI-FCI

Allevamento dei Gini di Laura Besati - Cane Barbone e Cocker AmericanoAllevamento dei Gini di Laura Besati - Cane Barbone e Cocker AmericanoAllevamento dei Gini di Laura Besati - Cane Barbone e Cocker AmericanoAllevamento dei Gini di Laura Besati - Cane Barbone e Cocker Americano

L’allevamento Barbone e Cocker Americano dei Gini è di giovane per età ma vecchio per esperienza. Da oltre 25 anni allevo con devozione e amore Barboni toy, nani e medi e Cocker americani.
Tutti i miei cani, e molti dei cuccioli venduti, sono toelettati da me e molti di loro puoi incontrarli nei ring delle esposizioni più importanti in tutto il mondo.
Mi chiamo Laura Besati e sono la titolare dell’allevamento DEI GINI la mia passione per gli animali ha origini molto lontane. Sin da bambina infatti la curiosità per questo affascinante mondo mi ha sempre stuzzicata; cavalli, cani, gatti, roditori mi hanno accompagnato per tutta l’infanzia. Ho dovuto attendere la maggiore età perché questa passione potesse concretizzarsi.

Greca dei Gini

Barbone toy - Barbone nano - Barbone medio

Cane Barbone media mole - Allevamento dei Gini

Cane BARBONE

Il cane Barbone è una razza che include varietà molto diverse dal punto di vista delle dimensioni. L'allevamento dei Gini alleva esclusivamente Barboni toy, nani e medi. I Barboni, seppur di taglie differenti, hanno in comune le caratteristiche caratteriali: allegria, grande intelligenza, forte attaccamento alla famiglia.

I cuccioli di Barbone dei Gini saranno consegnati dopo gli ottanta giorni di età con profilassi vaccinale, muniti di microchip, iscrizione alla ASL e passaggio di proprietà. Ovviamente i cuccioli hanno regolare pedigree ENCI. Si rilasciano, inoltre, schede di informazione alimentare e per la salute del cucciolo e libretto sanitario.
I cuccioli Barbone dei Gini nascono e crescono in grande armonia sotto la nostra attenta supervisione. Sono molto ben socializzati e hanno un ottimo imprinting poiché crescono in un ambiente sereno e pieno di stimoli.

  • Profilassi antiparassitarie (vermifughi e antiparassitari);
  • Microchip identificativo con registrazione anagrafe canina;
  • Dichiarazione di cessione al nuovo proprietario;
  • Ciclo vaccinale: n. 2 vaccinazioni;
  • Vaccino antirabbia (solo per export-pedigree)
  • Libretto sanitario con trattamenti antiparassitari e vaccinazioni vidimato dal medico veterinario;
  • Certificato di buona salute di ogni singolo cucciolo firmato dal medico veterinario referente;
  • Copie dei pedigree ENCI/FCI dei genitori;
  • Iscrizione al libro delle origini ROI per ottenere il pedigree ENCI/FCI (unico documento che ne attesti l’appartenenza allo Standard di razza e la genealogia fino alla 4° generazione).

La razza Barbone, chiamata inappropriatamente anche Barboncino, ha un carattere particolarmente simpatico e vivace. I Barboni sono cani da compagnia perfetti e il loro istinto protettivo li rende anche degli ottimi cani da guardia. Sono adatti anche a cinofili poco esperti e ai bambini, perché sono, in generale, docili e facili da addestrare. Amano giocare e hanno bisogno di muoversi molto per sfogare le loro grandi energie. Soffrono molto la solitudine, quindi non sono adatti a chi ha l'esigenza di lasciarli molto tempo da soli.

Il cane Barbone ha taglie estremamente variabili, dato il grande numero di varietà. Così come evidenziato dallo Standard di razza FCI, si va dal Barbone grande mole, conosciuto come Barbone gigante, che ha un'altezza al garrese compresa da 45 a 60 cm, al Barboncino toy, che può misurare tra i 24 e i 28 cm. Il Barbone nano ha un'altezza tra i 28 e i 34 cm, e il Barbone media mole al di sopra dei 35 fino a 45 cm. al garrese. Bisogna porre grande attenzione ad offerte di Barboncini tea cup, Barboncini mini toy, Barboncino pocket o tutte le denominazioni che non siano quelle riportate dallo Standard di razza, poiché sono taglie che non esistono e che traggono in inganno.
Si ricorda che per ottenere la conferma di taglia il soggetto deve essere iscritto ad una esposizione nazionale, internazionale o raduno autorizzati dall'ENCI ed avere un'età minima di 12 mesi.

Il mantello del Barbone ha un pelo monocolore: nero, bianco, marrone, grigio, e fulvo.
Il mantello del Barbone  marrone: deve essere deciso, abbastanza scuro, uniforme e caldo.
Il Barbone grigio deve avere un pelo uniforme, di un tono deciso.
Il Barbone fulvo deve avere un colore uniforme. Può andare da un fulvo chiaro a un fulvo rosso passando dal color arancio (albicocca).
Il Barbone bianco e il Barbone nero hanno mantelli con colori decisi e brillanti.
Dal Gennaio 2023 non sono ammessi accoppiamenti infracolore, salvo eccezioni, ossia: che uno dei due partner sia Campione Italiano e/o che entrambi i riproduttori siano iscritti al Registro della Riproduzione Selezionata.
I Barboncini particolor non sono annoverati nello standard di razza.
I tipi di mantello del Barbone sono: a pelo riccio che deve essere spesso, fitto, di lunghezza uniforme, e formare riccioli eguali e a pelo cordato che ha tessitura fine che forma caratteristiche cordelle che devono misurare almeno 20 cm. di lunghezza.

La toelettatura del Barbone potrebbe sembrare molto impegnativa e, certamente lo è, per i soggetti che partecipano alle esposizioni che hanno comunque la loro motivazione all'antica utilizzazione del Barbone. Per il mantenimento quotidiano e casalingo, la toeletta di questa meravigliosa razza, potrebbe essere alquanto semplice e facilmente gestibile. Particolare attenzione deve essere prestata alla pulizia delle orecchie, dei denti e delle unghie. Questi accorgimenti devono essere controllati giornalmente poiché il Barbone ha una esagerata produzione di pelo nelle orecchie che, se non trattata, può portare a  patologie dell'orecchio. Anche i denti, soprattutto nei Barboni toy e nani, devono essere puliti quotidianamente, pena la perdita prematura della dentatura. La tosatura del mantello non comporta difficoltà e non rovina il pelo. Comunque, anche per una miglior gestione del cane, suggeriremmo di rivolgersi a una buona toelettatura per la gestione funzionale del mantello.

Il Barbone è una razza che non ha particolari problemi di salute. Come abbiamo accennato nel capitolo precedente dedicato alla toelettatura del Barbone.
sarà necessario, per la sua salute, essere molto attenti alla cura delle orecchie e dei denti. Il Barbone condivide con altre razze alcune patologie scheletriche. 

In Francia il Barbone è chiamato Caniche che etimologicamente, deriva da “cane”, termine che indica la femmina dell’anatra. La razza era utilizzata nella caccia agli uccelli acquatici. Discende dal cane Barbet di cui ha conservato molte caratteristiche. Nel 1743, la razza era chiamata “la caniche” ossia femmina del Barbet. In seguito, il Barbet e il Barbone si diversificarono sempre più. Gli allevatori si sforzarono di ottenere dei soggetti originali e di colore uniforme. Il Barbone è diventato molto popolare come cane da compagnia, grazie al suo carattere amabile, gioioso e fedele, ma anche grazie alle sue quattro taglie e i suoi differenti colori.
Oggi, i Barboni, sono molto ben allevati da appassionati che selezionano la razza con passione e competenza. In Italia, nel 2021, sono stati  registrati all'Ente Nazionale della Cinofilia Italiana, 6.318 Barboni nelle quattro taglie. Questo la dice lunga riguardo il successo della razza che ha, pressoché, quintuplicato il numero di iscrizioni rispetto al decennio precedente (1522 nel 2012).

Il pedigree è il documento essenziale che attesta l'appartenenza a una razza. È bene notare che per la legislazione italiana la vendita di cani proposti come “di razza”, senza che questa qualità sia attestata da pedigree, è vietata dal Decreto Legislativo n. 529 del 30 dicembre 1992.
L'unico Ente preposto per il rilascio del pedigree è l'Ente Nazionale della Cinofilia Italiana, dietro presentazione dei modelli A e B da parte dell'allevatore. Un cane, senza pedigree, non è riconosciuto come "di razza" perciò diffidate da chi li propone.

Il Barbone è una razza robusta che non ha particolari esigenze alimentari, inteso che un nutrimento sano sarà sicuramente molto apprezzato sia a livello di gusto sia per la salute. Tendenzialmente, il Barbone, non soffre di allergie alimentari. È, comunque, consigliabile un cibo di tipo BARF (Bones and Row Food) poiché ha un apporto ottimale con le esigenze della razza.

Cucciolo Barboncino - Allevamento dei Gini
Greca dei Gini

Cocker Americano

cocker-americano-home-01

COCKER AMERICANO

Il Cocker Americano è un cane dal carattere bonario, vivace, giocoso e sempre allegro. È il più piccolo dei cani da caccia ed è anche il più giovane poiché la sua data di nascita risale ufficialmente al 1930. Gli Americani hanno ottenuto questa razza, effettuando una severa selezione, divenendo velocemente la loro razza favorita.

I cuccioli di Cocker Americano dei Gini saranno consegnati dopo gli ottanta giorni di età con profilassi vaccinale, muniti di microchip, iscrizione alla ASL e passaggio di proprietà. Ovviamente i cuccioli hanno regolare pedigree ENCI. Si rilasciano, inoltre, schede di informazione alimentare e per la salute del cucciolo e libretto sanitario.
I cuccioli Barbone dei Gini nascono e crescono in grande armonia sotto la nostra attenta supervisione. Sono molto ben socializzati e hanno un ottimo imprinting poiché crescono in un ambiente sereno e pieno di stimoli.

  • Profilassi antiparassitarie (vermifughi e antiparassitari);
  • Microchip identificativo con registrazione anagrafe canina;
  • Dichiarazione di cessione al nuovo proprietario;
  • Ciclo vaccinale: n. 2 vaccinazioni;
  • Vaccino antirabbia (solo per export-pedigree)
  • Libretto sanitario con trattamenti antiparassitari e vaccinazioni vidimato dal medico veterinario;
  • Certificato di buona salute di ogni singolo cucciolo firmato dal medico veterinario referente;
  • Copie dei pedigree ENCI/FCI dei genitori;
  • Iscrizione al libro delle origini ROI per ottenere il pedigree ENCI/FCI (unico documento che ne attesti l’appartenenza allo Standard di razza e la genealogia fino alla 4° generazione).

Lo Standard di razza lapida in poche parole il carattere e il temperamento del Cocker Americano: "Di temperamento costante, senza alcun segno di timidezza". In realtà, il Cocker Americano ha un carattere insostituibile per quanto riguarda simpatia, vivacità e perspicacia. Ha, inoltre, una grande empatia che lo fa essere un compagno divertente e insostituibile. Il Cocker Americano, come già accennato, è il più piccolo, come taglia, dei cani da caccia. È sicuramente apprezzato da molti per la sua componente venatoria, anche se, per la maggiore, è considerato un'ottimo compagno della famiglia. Mille aneddoti non sono sufficienti a raccontare del suo temperamento, dato l'alto grado di simpatia che lo innalza sempre a essere il soggetto principale dell'accadimento. 

Lo Standard del Cocker Americano indica la taglia ideale sia per i maschi, sia per le femmine. Per i primi, l'altezza al garrese si attesta a 38,1 cm e 35,56 per le seconde. È ammessa una variazione di 1,27 cm., in più o in meno, rispetto all'altezza ideale. Il corpo è robusto, compatto. La testa è nettamente cesellata e raffinata. Il Cocker Americano è capace di considerevole velocità, unita a grande resistenza e possiede l’andatura tipica del cane da lavoro. La tessitura del mantello del Cocker Americano è molto importante. Il pelo è serico, liscio o lievemente ondulato e di una tessitura che permette una facile manutenzione. Una toelettatura per mettere in risalto le reali linee del cane deve essere fatta in modo da farlo apparire il più naturale possibile. I colori del mantello del Cocker Americano sono: nero, altra tinta unita diversa dal nero, multicolore. Per l'approfondimento dei colori vi consigliamo di far riferimento allo Standard di razza

Le focature del mantello del Cocker Americano hanno un colore che può variare dal crema più chiaro al rosso più scuro ed è limitato al 10%, o meno, del mantello; se in più saranno motivo di squalifica. Nei neri o ASCOB, le focature saranno dislocate come segue:

  1. Una chiara macchia sopra ciascun occhio
  2. Ai lati del muso e sulle guance
  3. Sulla parte interna degli orecchi
  4. Sui quattro piedi e/o sulle quattro zampe
  5. Sotto la coda
  6. Sul petto, facoltativo: ci siano o meno non vengono penalizzate

Le focature che non sono nettamente visibili o che sono appena accennate, sono da penalizzare. Focature sul muso che si estendono in alto, sopra, o che siano in continuità vanno pure penalizzate. L’assenza di focature nei neri e ASCOB, in una qualsiasi delle zone precitate in un cane per altro focato, comporterà squalifica.

La toelettatura del Cocker Americano, come citato nello Standard di razza, deve mettere in risalto le reali linee del cane e deve essere eseguita in modo da farlo apparire il più naturale possibile.
Ovviamente si useranno solo prodotti di alta qualità, tenuto conto che il pelo del Cocker Americano ha una tessitura serica e liscia o lievemente ondulata. Queste qualità fanno sì che la toelettatura sia di facile manutenzione. Il pelo non deve essere troppo abbondante, riccio o cotonoso. L’uso di macchinette elettriche per tosare il pelo del dorso non è desiderabile.

Il Cocker Americano è una razza di cane selezionata negli Stati Uniti d'America a partire dal "cugino" Cocker Spaniel Inglese. Il riconoscimento ufficiale della razza risale al 1930. Secondo i documenti storici, il primo Spaniel fu portato in Nord America a bordo della Mayflower che salpò da Plymouth, in Inghilterra, e sbarcò nel New England nel 1620. Questa nave trasportava due cani nel suo viaggio: un mastino e uno spaniel. Tuttavia, è impossibile far risalire l'ascendenza di oggi a questi due cani poiché i pedigree e i libri genealogici non erano disponibili prima dell'inizio del XIX secolo. Il primo Cocker Spaniel registrato all'American Kennel Club nel 1878 era un soggetto bianco e fegato di nome Captain. In Italia i primi due Cocker Americani furono  importati nel 1950 per merito e di proprietà della sig.ra Nicolosi. Nel nostro Paese, il Cocker Americano, non ha la stessa fama del Cocker Spaniel Inglese, che gode di maggior popolarità. Le iscrizione all'Ente Nazionale della Cinofilia Italiana sono state piuttosto altalenanti passando dalle 36 unità del 2017 ai 143 del 2021, (tutti i colori), lo stesso numero di iscrizioni del 2012.

Il pedigree è il documento essenziale che attesta l'appartenenza a una razza. È bene notare che per la legislazione italiana la vendita di cani proposti come “di razza”, senza che questa qualità sia attestata da pedigree, è vietata dal Decreto Legislativo n. 529 del 30 dicembre 1992.
L'unico Ente preposto per il rilascio del pedigree è l'Ente Nazionale della Cinofilia Italiana, dietro presentazione dei modelli A e B da parte dell'allevatore. Un cane, senza pedigree, non è riconosciuto come "di razza" perciò diffidate da chi li propone.

Cucciolo Cocker Americano - Allevamento dei Gini
Greca dei Gini
flyer-cuccioli-cocker-americano-selene-bambuco-2023

Siamo lieti di presentare HAITI deiGini
nata ad Aprile 2023

DISPONIBILE PER AMATORI DELLA RAZZA

Padre: Bambuco de la Gran Aldean
Madre: Ch. Selene deiGini

per informazioni: Tel. +39 348 564 2101

Cucciolo Cocker Americano
Greca dei Gini

LA TOELETTATURA DEL COCKER AMERICANO
Prima di tutto vorrei fare una piccola presentazione del Cocker americano che, come il cocker inglese fa parte del Gruppo degli Spaniel. Confronto al suo cugino inglese, l’americano è molto più piccolo. Un maschio di Cocker americano raggiunge un peso massino di 10 kg a differenza dell’inglese che supera i 15 kg. Il Cocker americano è molto simpatico e versatile infatti è molto adatto sia a chi piace una vita sportiva all’aria aperta sia a chi preferisce la tranquillità delle quattro mura di casa.
La manutenzione del pelo del Cocker americano, a differenza di quello che si può pensare, non è molto differente da quella di un Barboncino. Gli intervalli tra una toelettatura e l’altra sono gli stessi; se si vuole tenerlo in perfette condizioni è necessario, come per il Cocker inglese, toelettarlo ogni due di mesi, mantenendo il pelo di una lunghezza facilmente gestibile anche a casa.
Un altro particolare interessante è che, come il Barboncino, avendo il pelo a crescita continua non ha muta e quindi non lo perde.
Ciò che può frenare nella scelta di questa bellissima razza sono le immagini che più frequentemente si trovato su internet dove alla ricerca con la parola chiave “COCKER AMERICANO” vengono presentate foto di bellissimi soggetti da esposizione con frange lunghissime che toccano terra. Ma anche il Maltese e lo Shih Tzu hanno per caratteristica di razza il pelo che tocca terra ciò nonostante hanno un grande seguito di estimatori. Basterebbe, come per quest’ultimi, mantenere una toelettatura “sportiva” facile da gestire a casa e comoda per poter andare tranquillamente al parco senza portarsi a casa il giardino intero.
La “manutenzione” a casa, per il Cocker americano, è minima.  Ovviamente, è necessario, al rientro del giretto quotidiano, la pulizia dei piedini e delle parti igieniche e, se piove, come per tutti i cani a pelo lungo, un cappottino impermeabile.
Fidatevi di me che vivo con i Cocker americani da oltre 30 anni: non sapete cosa vi perdete a rinunciare a questa meravigliosa razza solo per il timore di non riuscire a gestire il suo pelo.

Greca dei Gini
Logo World Dog Show Geneva 2023

PORZIA DEI GINI è CAMPIONESSA MONDIALE e BEST OPPOSITE SEX
giudice F. Leung

Greca dei Gini

HANNO PARLATO DI NOI

Greca dei Gini

DEI GINI DOG WELLNESS CENTER

Pensione per cani DEI GINI - Sant'Angelo Lomellina - PV

Dei Gini Wellness Center è sinonimo di servizi su misura per i nostri amici a 4 zampe, con l’obiettivo di curare il benessere del cane a 360°.
Presso le due sedi, una in centro a Garlasco e l’altra immersa nel verde della Lomellina, Sant’ Angelo Lomellina, alleviamo con passione Cocker americani e Barboni e ci prendiamo cura del tuo cane con una ricca gamma di attività.

DOVE SIAMO

Allevamento  Cocker Americano e Barbone DEI GINI:
Via Celpenchio 5 Sant’Angelo Lomellina – PV –
Toelettatura PER UN PELO: Via V. Veneto 6 Garlasco – PV –

Greca dei Gini
Servizio Toelettatura

TOELETTATURA

La nostra passione per tutti gli animali ha fatto crescere in noi il desiderio di creare un servizio di toelettatura professionale concepito come un vero momento di benessere

Servizio Pensione

PENSIONE CANI

I box molto ampi sono dotati di riscaldamento ad aria con bocchette direzionabili per inverno, per l’estate da ventilatori, inoltre sono provvisti di un giardino indipendente

Servizio Asilo

ASILO PER CANI

L’ asilo diurno per cani, pensato appositamente per il suo benessere, è probabilmente il regalo migliore che potreste fare al vostro cane per qualche ora, e a voi stessi

TAXI

Il servizio di taxi consiste nella presa e consegna presso il domicilio da voi indicato del vostro quattro zampe
Viene fornito con un nostro mezzo adibito a tale scopo

Greca dei Gini